Come Dominare un Uomo a Letto: 17 Tecniche Infallibili

La sottomissione nel sesso maschile, esattamente come in quello femminile, si fonda sulla libera concessione di forza dell’uomo al compagno oppure alla compagna.

Pertanto, essa si realizza unicamente verso una persona con cui si stabiliscono delle relazioni di fiducia oppure delle regole da rispettare.

Nel momento in cui l’uomo vuole sottomettersi al partner lo fa delineando dei limiti; le sottomissioni non sono sempre uguali: alcune interessano esclusivamente la sfera sessuale, mentre altre invece aspetti differenti.

In ogni caso, la sottomissione è un comportamento sessuale inscindibile dalla dominazione, ossia l’atteggiamento opposto: quando un soggetto vuole sottomettersi, l’altro diviene dominatore. Per raffigurare questo rapporto fra dominatore e sottomesso si utilizzano degli oggetti-simbolo oppure un linguaggio appropriato.

Dominare correttamente l’uomo

Di solito l’uomo rappresenta la figura dominante all’interno delle relazioni, prendendone il controllo; si tratta di un fatto di per sé neutrale, che spesso si verifica all’interno del rapporto.

Quando assumi il ruolo di “dominatore” non hai probabilmente bisogno di ulteriori indicazioni; semplicemente potresti, a volte, lasciare che sia anche il compagno o la compagna ad assumere questo ruolo.

Se invece sei la parte sottomessa allora potresti aver bisogno di qualche suggerimento.

È una questione psicologica

Essere dominanti può costituire un’esperienza nuova e non certo priva di timori.

Sicuramente avrai paura, ma ricorda che questa è semplicemente una sensazione generata dalla tua mente.

La figura dominante si distingue certamente per la sua fisicità; nonostante ciò anche l’aspetto mentale è importante.

Potrai sviluppare la fiducia in te stesso con l’esperienza e di conseguenza sentirti sempre più disinvolto.

È bene ricordare, tuttavia, di non forzare le cose.

Se il tuo uomo ti dice che vorrebbe averti come figura dominante e nonostante ciò provi timore a fare dei tentativi, prova a rilassarti. Ricorda che non esiste alcun obbligo da parte tua di rappresentare la parte dominante: se non te la senti o non ti interessa, non farlo; se invece provi timore, allora la questione è diversa.

L’importanza dei limiti

Prima di agire, tu e il partner potete prendervi del tempo per delineare alcuni limiti; questi riguardano ciò che può o non può essere fatto, compatibilmente con i vostri desideri. Ricordate: vi trovate sul medesimo piano e dovreste definire una “parola sicura”, utile per fermarvi qualora fosse necessario.

Come desideri dominare?

Esistono alcune modalità di dominio sull’uomo; fra queste figurano il sadismo, la sottomissione e la disciplina. Hai il compito di trovare la sua modalità preferita. Dopo aver provato più volte potrete capire cosa preferite entrambi; pertanto, non scoraggiarti se un tentativo di sadismo non dovesse funzionare.

Alimenta il suo desiderio

Fagli desiderare il tuo sesso. È qualcosa di cattivo? No, perché stai assumendo un ruolo dominante, quindi sei tu a possedere il controllo.

Assumi una posizione di dominio a letto

Puoi essere dominante in diverse aree della tua vita; nonostante ciò, il modo più facile per dominare un uomo senza ferirlo è a letto. La sessualità costituirà altresì l’aspetto nel quale sarà più propenso a lasciare a te il controllo della situazione.

Sei in pieno controllo della situazione, la sua regina. Puoi fargli fare le attività che desideri come cucinare o farti fare un massaggio, per poi ricompensarlo come più desideri.

Conosci le fantasie

Quale fantasia vorrebbe realizzare? Desidera essere sculacciato oppure frustato? Utilizza le sue fantasie e i suoi feticci per eccitarlo. Se lo desideri puoi anche fargli svolgere delle attività e in cambio potrà ottenere qualcosa da te.

Sii dominante

Se decidi di dominare allora dovrai assumere un ruolo autoritario. Di conseguenza, non chiedergli nulla: sarà lui stesso a dirti come si sentirà. Non devi pensare a soddisfare lui, devi prima di tutto pensare ai tuoi desideri. Ricordalo sempre.

Non temere di diventare dominante

Una volta che avete discusso dei limiti concordati e delineato la “parola di sicurezza”, siete pronti. Fino a che non senti pronunciare la parola di sicurezza puoi permetterti di avere un controllo totale, mordendo, leccando e facendo ciò che più vuoi fare.

Masturbati davanti a lui, ma non lasciare che ti tocchi. Potrà solamente guardare, magari anche con il divieto di masturbarsi. Se trasgredisce le regole, potrai sculacciarlo e legarlo.

Calati nella parte

Non è necessario, ma puoi sicuramente calarti nella parte della dominatrice vestendoti con qualcosa di stretto, sensuale e nero. I tacchi, poi, sono un must! Oppure potresti non indossare nulla. Calarti nella parte della figura dominatrice non potrà che farlo sentire ancora più eccitato!

Torna a Sexy Toy

ANGELICA T.

Il mio obbiettivo è di aiutare le coppie a vivere esperienze sensuali indimenticabili. Ho molta esperienza nel settore dell’amore e ho una grande passione per l’argomento. Sono sempre alla ricerca di nuove forme di erotismo e alla condivisione della mia esperienza con i miei lettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.