Allergia al Preservativo: Sintomi, Cause e Rimedi

Se avete pruriti frequenti e inspiegabili dopo il sesso, potrebbe essere un’indicazione di una risposta allergica.

Potresti essere allergico al materiale del preservativo, o anche a qualsiasi componente aggiuntivo, come lo spermicida contenuto all’interno che avete usato.

Sebbene sia possibile essere allergici a qualsiasi tipo di preservativo, il lattice è il materiale più frequente con cui succedono questi episodi.

Infatti, sembra che diverse persone abbiano una reazione avversa ai preservativi in lattice.

La maggior parte delle allergie al lattice si sviluppa gradualmente, accadendo dopo anni di esposizione ripetuta.

Continua a leggere se vuoi saperne di più sui sintomi della risposta allergica, sui prodotti alternativi da provare e se consultare il tuo medico.

Quali sono i Sintomi di Allergia al Preservativo?

Nella maggior parte delle situazioni, le persone allergiche al lattice o ad altre sostanze probabilmente sperimenteranno una risposta localizzata.

Questo di solito significa che i sintomi appariranno solo nelle aree in cui l’epidermide è entrata a contatto immediato con il preservativo.

I sintomi di una reazione allergica localizzata includono:

  • Prurito
  • Arrossamento
  • Granuli
  • Rigonfiamento
  • Infezione
  • Un’eruzione cutanea che assomiglia a un’eruzione da edera velenosa


In circostanze gravi, è possibile una risposta di tutto il corpo o sistemica.

Le ragazze hanno un po ‘più probabilità di sperimentare una risposta sistemica.

Ciò è dovuto al fatto che le mucose dell’ano consumano le proteine ​​del lattice più rapidamente delle membrane intorno al pene.

I sintomi di una reazione allergica sistemica includono:

  • Infezione in regioni che non sono venute a contatto con il preservativo
  • Gonfiore nelle regioni che non sono venute a contatto con il preservativo
  • Naso che cola o congestione
  • Occhi pieni di lacrime
  • Gola irritata
  • Arrossamento del viso
  • In rari casi, sarà possibile l’anafilassi. L’anafilassi è una risposta allergica pericolosa per la vita.

⚠️ Cerca assistenza medica di emergenza se hai:

  • Problemi di respirazione
  • Difficoltà a deglutire
  • Gonfiore della bocca, della bocca o del viso

Perché può succedere?


Il lattice naturale che differisce dalla vernice al lattice è direttamente derivato dalla corteccia. Include diverse proteine ​​note per attivare una risposta allergica.

Se hai un’allergia al lattice, il tuo sistema immunitario scambia quelle proteine ​​per danneggiare i germi e rilascia anticorpi per tenerli lontani. Questa risposta immunitaria può causare prurito, infiammazione o altri sintomi allergici.

Circa il 30-50% della fonte attendibile delle persone con allergie è anche allergico a determinati alimenti, sulla base di una ricerca del 2002. Alcuni alimenti a base vegetale includono proteine ​​strutturalmente identiche a quelle che si trovano nel lattice. Questo di solito significa che potrebbero attivare una reazione immunitaria simile.

Potresti avere maggiori probabilità di sviluppare un’allergia al lattice nel caso in cui sei allergico a:

  • Avocado
  • Banana
  • kiwi
  • fuoco di frutta
  • castagne
  • pomodoro
  • peperone
  • curry


Sebbene le allergie al lattice siano la fonte attendibile più comune, è possibile essere allergici a sostanze antinfiammatorie aggiuntive.

Il presupposto è sempre lo stesso: se il materiale specificato comprende una o anche più sostanze chimiche fastidiose, il tuo sistema immunitario potrebbe creare anticorpi per combatterle. Ciò potrebbe portare a una risposta allergica localizzata o di tutto il corpo.

Cosa fare quindi?

Sebbene molti preservativi siano realizzati in lattice, ci sono molte alternative là fuori. Parla della tua allergia insieme ai tuoi partner sessuali e scegli la migliore alternativa senza lattice per voi due.

Prova: poliuretano


Realizzati in plastica, i preservativi in ​​poliuretano prevengono efficacemente la gravidanza e proteggono te e il tuo partner dalle infezioni a trasmissione sessuale (IST). Sono di tipo maschile e femminile.

Il poliuretano è più sottile del lattice. Conduce bene il calore, in modo che possano sembrare abbastanza naturali.

Ma il poliuretano non si estende esattamente nello stesso modo del lattice, quindi anche questi preservativi potrebbero non corrispondere. A causa di ciò, potrebbero essere più inclini a scivolare o dividere.

Se desideri fornire questa opzione una visita, i preservativi Trojan Supra Bareskin sono un’opzione preferita. Questo preservativo da uomo è accessibile solo di una singola dimensione “standard”, quindi assicurati che tu e il tuo coniuge controllate la corrispondenza prima dell’uso.

A differenza di altre scelte, i preservativi in ​​poliuretano sono compatibili con la maggior parte dei lubrificanti. Compresi i lubrificanti costituiti da:

  • Olio
  • silicone
  • olio
  • acqua


Prova: poliisoprene

Queste capsule sono il progresso più recente nella protezione senza lattice. Alcune persone li vogliono persino.

Il poliisoprene è una gomma sintetica. Questo materiale conduce il calore meglio del lattice, il che può creare una consistenza più naturale. Inoltre si allunga maggiormente rispetto al poliuretano.

I preservativi in ​​poliisoprene proteggono dalle malattie sessualmente trasmissibili e dalla gravidanza, ma sono disponibili solo per i ragazzi. Possono essere utilizzati insieme a lubrificanti a base di acqua o silicone.

Prova l’autentico preservativo di Skyn, che può essere realizzato utilizzando le loro tecnologie brevettate. Anche i preservativi Durex Real Feel non in lattice sono realizzati in poliisoprene.

Prova: La Pelle di Agnello

I preservativi di pelle di agnello sono stati utilizzati molto prima della crescita del lattice.

Realizzate con il rivestimento intestinale delle mucche, quelle galline sono “tutte naturali”. Ciò contribuisce a una maggiore sensibilità, facendo sì che molte persone affermino di non poter sentire il preservativo in alcun modo.

Tuttavia, i preservativi in ​​pelle di agnello Tuttavia, i preservativi in ​​pelle di agnello sono alquanto porosi e i germi possono passare direttamente attraverso di essi.

Sebbene possano proteggere efficacemente dalla gravidanza, i preservativi in ​​pelle di agnello non fermano la diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili. Sono raccomandati per le coppie monogame che sono risultate negative per le IST.

I preservativi di pelle di agnello possono essere acquistati solo in tipi maschili.

I preservativi Trojan’s Naturalamb sono l’unico marchio disponibile negli Stati Uniti. Arrivano in dimensioni “standard”, tuttavia, gli utenti segnalano che sono davvero piuttosto grandi. Assicurati che tu e il tuo coniuge controllate la corrispondenza prima dell’uso.

Può anche funzionare come spermicida (nonoxynol-9) sul preservativo
Gli spermicidi sono ampiamente utilizzati in coloranti, supposte e farmaci antinfiammatori.

Il nonoxynol-9 è diventato l’ingrediente attivo più popolare nello spermicida. È noto per causare irritazione in alcune persone, in particolare se usato frequentemente.

I medici usati per sentire lo spermicida, che uccide lo sperma, possono aiutare a proteggersi dalla gravidanza e da particolari malattie sessualmente trasmissibili.

Gli esperti attualmente concordano sul fatto che i preservativi lubrificati con spermicida non sono migliori di altre galline nel prevenire la gravidanza.

La ricerca ha anche dimostrato che lo spermicida non ha successo contro le malattie sessualmente trasmissibili. In realtà, l’uso regolare di spermicidi potrebbe effettivamente aumentare il rischio di contrarre l’HIV o un’altra infezione.

Sebbene lo spermicida non sia più utilizzato su molti preservativi, non è stato vietato in tutto il consiglio. Questo di solito significa che alcuni produttori di preservativi possono comunque aggiungere lo spermicida per il proprio prodotto. Questi prodotti sono contrassegnati di conseguenza.

Prova questo

Se ritieni che la colpa sia dello spermicida, passa a un normale preservativo in lattice. Assicurati che sia etichettato “lubrificato”, anche se non “lubrificato con spermicida”. Quest’uomo Enhancement out of Trojan è una scelta preferita.

Potrebbe anche essere il lubrificante che stai utilizzando
I composti personali sono fatti per aumentare il piacere sessuale, ma hanno anche un vasto assortimento di sostanze e conservanti che possono causare irritazione. Compresi glicerina, parabeni e glicole propilenico.

Oltre a prurito e prurito, questi ingredienti possono provocare una crescita eccessiva di batteri. Questo potrebbe portare a un’infezione da lievito o una malattia batterica.
La maggior parte delle persone presta attenzione agli ingredienti dei propri lubrificanti. Ma se stai vivendo un peggioramento o un’infezione regolare, potresti scegliere di cercare qualcosa di molto più naturale.

Prova l’Aloe Cadabra, un’alternativa naturale a base di aloe vera e vitamina E. Il lubrificante naturale Sliquid Organic è solo un’altra fantastica alternativa. È arricchito con botaniche come ibisco e semi di agrumi.

I trattamenti naturali non sono compatibili con i preservativi o i giocattoli, quindi assicurati di leggere la confezione prima dell’uso. Il tuo medico potrebbe anche rispondere ad alcune domande che hai sull’uso corretto e vantaggioso.

Se non hai bisogno di utilizzare alcun lubrificante extra, assicurati di utilizzare un preservativo non lubrificato.

Quando vedere il tuo dottore


Se i tuoi sintomi persistono per più di due o tre o persistono dopo aver tentato scelte alternative, consulta il tuo medico. I tuoi sintomi potrebbero essere il risultato finale di un’infezione o di un’altra malattia sottostante.

Il tuo medico potrebbe eseguire un esame fisico e condurre test diagnostici per testare le malattie sessualmente trasmissibili e le infezioni batteriche comuni.

La maggior parte delle infezioni genitali può essere risolta utilizzando una classe di antibiotici. Tuttavia, se non trattate, infezioni specifiche possono causare gravi complicazioni, come la schizofrenia.

Se i tuoi test risultano negativi, il tuo medico potrebbe consultare un allergologo. Il tuo allergologo eseguirà un patch test per identificare il materiale che sta scatenando i tuoi sintomi.

Ritorna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.